Foto dalle presentazioni del libro Logoteatroterapia

Lo scorso 23 ottobre, nella splendida cornice della Libreria Eli di Roma, è iniziato il mini tour di presentazione del mio nuovo libro Logoteatroterapia. Il teatro per le disabilità della comunicazione. Nell'occasione ho avuto modo di raccontare il mio lavoro con mascherine, distanziamento e tutti gli accorgimenti necessari al momento che stiamo vivendo. Al cospetto di un pubblico attento e partecipe, ho brevemente esposto come è nata la Logoteatroterapia, quali sono state le discipline che l’hanno preceduta, in che modo fare teatro a qualsiasi età esercita automaticamente innumerevoli competenze. Nella Logoteatroterapia, l’accento è posto sul linguaggio verbale e non verbale, sulla comunicazione. Per questo la disciplina è in special modo rivolta a tutti coloro che presentano più o meno lievi difficoltà in questo ambito: da una conclamata disabilità come potrebbe essere l’ipoacusia, a lievi difficoltà come l’arrossire in pubblico, mangiarsi le parole, non riuscire a prendere l’iniziativa per esprimere i propri pensieri e così via. La Logoteatroterapia esercita esattamente le varie competenze necessarie a veicolare un messaggio, a entrare in armoniosa relazione con l’altro, partendo dal contatto oculare fino ad arrivare all’elaborazione del linguaggio congruo e contestuale. L’essere umano è innanzi tutto un essere sociale. Nasce in una piccola società, la famiglia, e man mano che cresce sperimenta relazioni di tutti i tipi con una sempre maggiore moltitudine di esseri umani diversi da lui. Le capacità comunicative giocano un ruolo fondamentale negli aspetti relazionali della sua vita: più l’individuo è in grado di instaurare rapporti autentici e profondi, provando il giusto grado di empatia così da comprendere l’altro e farsi a sua volta comprendere, maggiore sarà il suo grado di realizzazione personale e felicità. Ringrazio la casa editrice WriteUp Site per aver creduto in questo progetto; la Libreria Eli per l’ospitalità, ma soprattutto tutti coloro che sono intervenuti.

Ecco alcune immagini dalla serata del 23 ottobre alla libreria Eli di Roma:

Cecilia Moreschi

Cecilia Moreschi

Cecilia Moreschi

 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento